lunedì 8 dicembre 2014

Conosciamo il gatto..

Un animale misterioso, il gatto. Molti dicono che il carattere dei gatti è molto simile a quello umano. Si dice anche, erroneamente, che il gatto è un animale che non si affeziona a noi ma alla casa. Possiamo però mettere insieme queste due affermazioni e dire “proprio come gli umani, se un gatto sa di non essere amato non ama”. Se sente che noi lo respingiamo, lui ci respinge, se sa che abbiamo paura di lui, lui ne ha di noi.
gatto-bianco-nero
gatto bianco e nero
Questo animale cosi elegante, durante la convivenza con l’uomo nei secoli, ha dovuto subire tante ingiustizie, ma anche tanti meriti. Grazie a lui
molti contadini riescono a salvare le proprie coltivazioni ancora oggi, poiché il gatto è da sempre “nemico” naturale dei topi che rosicchiano tutto ciò che trovano sul loro tragitto.

Nel 1484, come tutti sapranno, venne decretata la caccia alle streghe, e di conseguenza anche i gatti ne fecero le spese, perché ritenuti un segno del demonio. Cosi, entrambi venivano condannati a morte. I più perseguitati furono soprattutto i gatti neri.
E purtroppo, ancora oggi vengono considerati dei iettatori, ovvero porta sfortuna.
Al contrario invece la religione islamica li difendeva, definendoli animali puri.


Capire il gatto in ogni caso non è difficile, e si può benissimo imparare a capire cosa vuole dirci attraverso il linguaggio del corpo.
Se avete un gatto in casa, oppure se avete intenzione di prenderne uno, dovete assolutamente sapere che il gatto raramente vi lecca come il cane, infatti per dirvi che vi vuole bene si avvicina a voi con il musetto strofinandolo contro il vostro viso. Con questo gesto vuole dirvi “sei mio”, infatti vi lascia il suo profumo addosso, ma non temete è un odore cosi lieve che solo un altro animale può sentire. Quando vi capiterà non allontanatevi, perché non vuole mangiarvi ma baciarvi a modo suo, perciò assecondatelo e non respingetelo mai.



gatto-biancoSe non avete un gatto e ne vorreste uno, potreste sicuramente adottarne uno da un rifugioMa c’è da sapere una cosa riguardo il mantello dei gatti: il suo colore ha dei significati (non esattamente scientifici). Si dice che i gatti neri hanno un carattere molto dolce e paziente anche se indomabile (come la maggior parte dei mici). Si dice invece dei gatti dal mantello di colore bianco e nero, che siano avidi di coccole ma molto allegri e vivaci. Invece dei gatti bianchi si dice siano tra i gatti con un indole dolcissima e tendono ad avere un attaccamento all’amico umano in maniera quasi morbosa.



cucciolo-di-gatto




Adesso che conoscete meglio il gatto, che ne pensate di adottarne uno? Potete fare riferimento alla pagina degli annunci dei cuccioli abbandonati qui

Nessun commento:

Posta un commento

Tu che ne pensi?

Follow by Email

Translate